Casa dolce casa!

Sabato 16 Settembre la Chervo Golf Challenge si è spostata nel cuore delle Dolomiti: nello splendido golf St.Vigil Seis, il campo che si può definire “di casa” per i F.lli Erlacher.

Il circolo di Siusi è è stato teatro dell’ormai consueto appuntamento  “Chervò & Hotel Emmy Trophy” che è giunto alla sua III edizione. Questa trofeo è sempre garanzia di grandi performance e divertimento, grazie alla consolidata collaborazione tra Chervò e Hotel Emmy, il meraviglioso resort (4*S)  situato nella vicina Fiè allo Sciliar.

Gli organizzatori dell’evento hanno accolto alle ore 11:00 tutti i giocatori nella suggestiva terrazza della Club House con un gustoso e tradizionale brunch di benvenuto, dove si è creata la giusta atmosfera per la giornata, all’insegna dello sport, del divertimento, della sana competizione e della beneficienza: gli organizzatori e i partecipanti hanno raccolto una considerevole donazione di 5.500 euro a favore dell’associazione senza scopo di lucro “Medici dell’Alto Adige per il Mondo”, i cui membri svolgono la loro attività esclusivamente per motivi umanitari e di solidarietà sociale, impegnati ora in Etiopia con progetti di costruzione di strutture ospedaliere e scolastiche, nonché di formazione professionale per consentire ai giovani delle zone rurali di trovare localmente lavoro e costruirsi un futuro senza esser costretti ad emigrare.

Alle ore 12.00 la sirena è risuonata nella vallata dando inizio alla competizione stableford a 3 categorie con partenza shot gun: 120 i giocatori che anche quest’anno si sono sfidati sulle 18 buche di montagna tra le più ardue e affascinanti di tutto il Nord Italia, e che hanno ricevuto un graditissimo e “caldo” omaggio Chervò al termine del torneo.

Il dinner party all’Hotel Emmy si è aperto con la cerimonia di premiazione: esclusivi premi Chervò e Emmy per tutte i vincitori delle 3 categorie, per il 1° lordo (invitati anche alla SuperTappa finale del circuito Chervò Golf Challenge 2017 al Chervò Golf San Vigilio dell’8 Ottobre), per il 1° senior e 1° lady.

Purtroppo nessuno è riuscito nell’ardua impresa della Hole in One alla Buca 8 dove lo sponsor Tesla ha fatto sognare tutti i giocatori con la TeslaModel3. Mentre ai vincitori degli special contest Longest Drive Man, Longest Drive Lady e Nearest to the pin sono state destinate le prestigiose bottiglie offerte dalla Cantina Jermann e personalizzate ad hoc per l’evento.

Anche quest’anno molti i volti noti dello spettacolo e dello sport che sono intervenuti all’evento: gli sciatori Franz Klammer e Peter Rungaldier, l’attore tedesco Fritz Wepper e naturalmente il divertentissimo Valerio Staffelli, inviato di Striscia la Notizia nonché testimonial Chervò.

Uno scenario da favola nel cuore delle Dolomiti, un numeroso gruppo di amici e appassionati golfisti, ambiti premi e soprattutto uno nobile scopo benefico e di solidarietà: gli ingredienti perfetti per una giornata tutta da ricordare.

Complimenti ai vincitori:

1^ CATEGORIA
1° Lordo
IASCI CLAUDIO 33 punti
1° Netto FILL OLIVER 40 punti
2° Netto Markart Gerhard 38 punti

2^ CATEGORIA
1° Netto
SILBERNAGL GUENTER 44 punti
2° Netto COMPLOI ELEONORA 38 punti

3^ CATEGORIA
1° Netto
DORE MATTEO CAMILLO 45 punti
2° Netto PIRINI ALEX 44 punti

1^ Lady KNOLL ERLICHER MARIA 39 punti
1° Senior FERRARI LUIGI 39 punti
 

PREMI SPECIALI

Longest Drive Maschile (Buca 18):
HOLZNER LUKAS     214mt                                                                                             Longest Drive Femminile (Buca 1)
ZUBLASING NADIA  181 mt
Nearest to the pin (Buca 15)
ERLACHER ALEX   1.80 mt

Grazie a tutto lo staff del circolo per l’accoglienza e la gentilezza e grazie a tutti gli amici e gli sponsor che ogni anno ci aiutano per rendere sempre più bella e divertente questa gara.

Ci vediamo alla prossima tappa: Domenica 17 al Golf Club Arzaga sul lago di Garda.

Seguiteci sui nostri canali social: #chervochallenge2017

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here