La Chervò Golf Challenge 2017 si sposta, per la seconda tappa del mese di Settembre al Golf Club Zoate.

L’anima e lo spirito di questo circolo si racchiudono nella grande targa in legno, presenta all’ingresso del circolo “Circolo di campagna” ed è proprio questo l’approccio del club: una grande casa di campagna aperta a tutti gli amici, golfisti e non.

Diciotto buche pianeggianti, tutte diverse tra loro, immerse nel verde della campagna lombarda e costeggiate dal fiume Addetta in una cornice di alberi secolari. Un percorso piacevole e al contempo impegnativo per i giochi d’acqua creati dai ruscelli, ideale per divertire sia i giocatori alle prime armi che quelli più esperti.

Il Golf Club di Zoate è un campo decisamente tecnico: i bunker che difendono i green invitano al gioco corto, fondamentale per il raggiungimento di un buon score.

Anche il gioco lungo richiede una notevole precisione a causa dei filari di piante tipiche della pianura padana che disegnano le diciotto buche.

A rendere l’atmosfera bucolica ancora più elegante contribuiscono, lungo tutto il percorso, i fiori e le piante curate con passione durante i 25 anni di vita del circolo.

Più di 120 giocatori hanno partecipato alla sfida lanciata da Chervò, ma nessuno di loro si è aggiudicato l’ambito premio previsto nella hole in one (Buca 5, lunghissimo par 3 di 180 mt): un soggiorno a Mauritius offerto dal nostro partner Beachcomber.

Complimenti ai vincitori:

1^ Categoria

1° Lordo Bianchi Albrici Giacomo 36 punti

1° Netto Grossi Massimo 39 punti
2° Netto Napolitano Mattia Filippo 38 punti

2^ Categoria

1° Netto Bariatti Filippo 40 punti
2° Netto Perosi Giovanni 39 punti

1^ Lady Roasio PierGiovanna 37 punti

Grazie a tutto lo staff del circolo per l’accoglienza e la gentilezza.

Ci vediamo alla prossima tappa: Sabato 16 al Golf St.Vigil a Castelrotto Siusi all Sciliar.

Seguiteci sui nostri canali social: #chervochallenge2017

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here